Parma – 19/10 presentazione film La città del capitale in Cantoniera

In Italia decine di migliaia di persone hanno potuto trovare un alloggio decente solo ricorrendo all’occupazione di alloggi pubblici o privati abbandonati.
In questi luoghi si crea una dimensione in cui saltano i rapporti di speculazione economica e si realizzano, tramite l’autogestione, realtà collettive in cui la solidarietà, il mutuo appoggio e la lotta per l’emancipazione si saldano per creare embrioni di una nuova struttura sociale.
Le occupazioni sono una risposta alla mercificazione di tutti gli aspetti del vivere imposta da questa società in cui conta solamente mettere a rendita ogni cosa. La risposta alla espulsione delle fasce più povere della popolazione dai centri cittadini per farne un artificioso paese dei balocchi in cui far divertire i turisti e la borghesia locale. In questa prospettiva vogliamo mettere a nudo le dure conseguenze che la kermesse di Parma 2020 sta già da ora avendo sul diritto all’abitare in questa città con la rapida diffusione degli affitti a breve a turisti tramite le piattaforme informatiche come Booking.com e Air bnb che causano sfratti ed emarginazione per chi la casa non ce l’ha, mentre le politiche abitative rimangono a un livello di intervento poco più che simbolico e in città ci sono 8500 alloggi che risultano inutilizzati (51.000 in tutta la provincia di Parma).

This entry was posted in Appuntamenti. Bookmark the permalink.